alexia subrizi

Alexia Subrizi

{COLLABORATORE}

Da sempre mossa dalla curiosità di scoprire le mille verità e sfaccettature che si celano dietro al comportamento umano e dalla volontà di esplorare e vivere altre realtà, ho deciso anni fa di intraprendere questo bellissimo viaggio, iscrivendomi alla facoltà di Psicologia e laureandomi in quella che è da sempre la mia vocazione.

Mi laureo in Psicologia e svolgo il tirocinio presso lo Sportello Mobbing della Cgil Roma nord, in cui si effettuano consulenze, certificazioni e perizie per mobbing.

Svolgo poi uno stage presso una Società di formazione, in cui si progettano ed erogano corsi di formazione professionale. Presto inoltre la mia collaborazione da volontaria presso il Centro studi Psicosomatica, assistendo e prendendo parte a colloqui clinici e consulenze a persone che stanno attraversando periodi difficili della loro vita e vogliono ripartire dalle proprie risorse.

Progetto attualmente corsi di orientamento, ponendomi come obiettivo, quello di accompagnare nell’esplorazione e nella scoperta del potenziale che ognuno ha dentro di sé e nella valorizzazione di quest’ultimo.

“Non siete quello che pensate o sentite di essere. Siete tutto ciò che potete diventare. La convinzione su chi siamo, determina i confini e i limiti entro cui viviamo” – O. Fitzpatrick –

Appassionata di balli caraibici, ballo salsa , bachata e bachatango da circa cinque anni. Sono poi una grande estimatrice del teatro, di cui ho frequentato un laboratorio per tre anni, prendendo parte a commedie di Plauto e Moliere.

Adoro viaggiare in ogni parte del mondo, alla scoperta di lingue, culture, tradizioni e cibi etnici. Vivo ogni viaggio con l’entusiasmo di un bambino che giorno per giorno, conosce sempre un pezzettino in più della realtà che lo circonda.

Vivo ogni giorno come opportunità per aggiungere un piccolo tassello alla mia realtà, attingendo da quelle degli altri.

“Conservare lo spirito dell’infanzia dentro di sé per tutta la vita, vuol dire conservare la curiosità di conoscere, il piacere di capire, la voglia di comunicare» – B.Monari-

linkedinVisita il mio profilo LinkedIn

 

 

Condividi: