Come (Ri)Mettersi in Discussione attraverso lo Yoga

 • di Mario Donnici •


{Tempo di lettura: 2′. Se vuoi, ti consiglio di leggere ascoltando questo brano}


 

Heidi Williams è l’esempio  più immediato e tangibile di quanto possa essere affascinante e assolutamente terapeutico Mettersi in Discussione! Lei, una donna sopravvissuta ad una stupro, ha finalmente trovato pace nello yoga. In passato ha sofferto di Disturbo Post Traumatico da Stress, ansia e depressione maggiore e dopo aver quasi perso un feto di 6 mesi, ha anche tentato il suicidio. Poi di nuovo la luce. Ed è stata proprio la pratica dello yoga a riportare nuovamente i colori nella sua vita, a darle nuova linfa e la spinta necessaria per essere in grado di aiutare chi ha bisogno e chi come lei si è trovato nello stesso “luogo”, nello stesso tunnel apparentemente senza uscita.

“E ‘stato in questo luogo infernale di malattia mentale che ho trovato lo yoga e la grazia. Lo yoga mi ha portato in un luogo sicuro di nuovo. Un luogo di pace e di auto-accettazione”

Dopo essersi ristabilita, ha dedicato la sua vita a ispirare gli altri attraverso il processo di auto-guarigione eseguendo gruppi di supporto online dove le persone hanno la possibilità di connettersi con l’altro. Adesso il suo obiettivo principale sono delle lezioni di yoga a sfondo terapeutico e ritiri specificamente progettati per la depressione, l’ansia e il DPTS.  A questo scopo, utilizza anche l’ausilio dei social media per diffondere la gioia di aver finalmente riscoperto una nuova vita, mostrando tra l’altro quella meravigliosa armonia autentica del corpo e della mente che ognuno è in grado di raggiungere.

Le sue foto su Instagram sono seguite da citazioni come fonte di ispirazione per colore che ancora sono in cerca della loro pace emotiva. E (ci scuserete se siamo di parte), sono degli autentici capolavori di arte moderna: delle perfette combinazioni armoniose tra mente e corpo, tra bellezza esteriore e pace interiore.

 

E noi, che di queste meraviglie siamo ghiotti e mai sazi,

ve ne diamo un anticipo qui di seguito, giudicate voi stessi….

 

#1
2

 

#2

3

 

#3

4

 

#4

5

 

#5

6

 

#6

7

 

#7

8

 

#8

9

 

#9

14026637_172803583146956_1998889198_n

 

#10

14063658_1778815675710574_1257001374_n

 

#11

14269251_184363685318539_1014749079_n

• di Mario Donnici •

Condividi: