Yoga

10 buoni motivi per praticare Yoga

di Sara Negrosini

Lo yoga è una pratica antica, con origini che risalgono a migliaia di anni fa in India. Lo scopo è quello di contribuire al raggiungimento di una visione più positiva e serena della vita.

La parola “YOGA”  significa “UNIONE” e “Unione con il divino”.

Contrariamente a quanto molti pensano, non serve essere atletici per praticare questa disciplina! Tutte le persone di qualunque “forma”, dimensione, età e abilità possono fare yoga e adattarlo per soddisfare i propri gusti ed esigenze.

Perché così tante persone praticano yoga?

Quali sono i benefici psicologici?

Ecco 10 motivi per iniziare un corso:

{1} Tranquillizza la mente

Spesso sovraccarichiamo la mente con i nostri problemi e pensieri quotidiani. Risulta, quindi, difficile non pensare durante una lezione di yoga. Il concentrarsi sul proprio corpo e sulle sensazioni che derivano da particolari posizioni, contribuisce ad alleggerire i nostri pensieri, restituendo una sensazione di sollievo.
A volte bisognerebbe ricordare alle persone che staccare il cervello e concentrarsi su se stessi può far bene anche al nostro corpo e al nostro spirito.

{2} Aiuta a connettersi con il proprio Io.

Durante una classe di yoga, anche se veniamo incoraggiati a lasciare andare via il pensiero, siamo anche (forse paradossalmente) incoraggiati a entrare in sintonia con la nostra voce interiore. La creatività spesso nasce dal silenzio e dalla quiete; è difficile sentire la tua voce interiore quando i colleghi e gli amici ti chiamano, ti scrivono migliaia di messaggi su quel gruppo che tanto odi e ami su Whatsapp. In un’epoca in cui così tanto del nostro tempo è dedicato alla ricerca e all’ascolto al di fuori di noi stessi, lo yoga ci dà la possibilità di andare all’interno. Una classe di yoga è come un piccolo ritiro per l’anima.

{3} Mette in contatto con il proprio corpo.

Praticare Yoga significa sentirsi bene con il proprio corpo, riscoprire e svegliare parti di esso che spesso dimentichiamo. Stretching, torsioni … tante posizioni yoga e diversi livelli di difficoltà.
Molti esercizi sono stati progettati col fine di muovere il corpo per aumentare la resistenza e la durata nel tempo.

{4} Migliora la respirazione.

Una grande parte dello yoga è centrata su esercizi di respirazione. Questi esercizi incoraggiano a focalizzarsi sul respiro, aiutando così l’apertura dei polmoni e sperimentare che cosa si prova a respirare consapevolmente.
Inoltre, come qualcuno con l’asma, in realtà aiuta ad aprire i polmoni ed esplorare che cosa significa respirare consapevolmente.

{5} Migliora il sonno.

Un altro piccolo e piacevole vantaggio è l’ottenere un sonno migliore. La maggior parte delle sessioni di yoga hanno una sequenza finale di defaticamento, che può sicuramente indurre alcuni facili sonni. Qualcuno potrebbe perfino addormentarsi in classe.

{6} Migliora la postura.

Lo Yoga è abbastanza efficace nell’aiutare a sviluppare una postura corretta, dal momento che la respirazione e le posizioni sedute richiedono una schiena dritta. Gli esercizi aiuteranno a scolpire la schiena e a mantenere una posizione corretta anche al di fuori della classe.

{7} Ci dà una scusa per essere gentili con noi stessi.

Lo yoga è la cura di sé e la maggior parte di noi ne avrebbero bisogno. Un’ora circa di lezione di yoga (o la pratica personale a casa) non è un enorme investimento di tempo e denaro. Una classe può essere molto più economica di una crociera o di una serata in discoteca.

{8} E ‘un grande allenamento.

Non si può non dimenticare che lo Yoga risulta essere un fantastico allenamento per il corpo. È possibile adattare le pratiche alla propria velocità e con il giusto livello di comfort. Non importa quale esercizi di yoga si scelgano, le pratiche saranno sempre parte di un grande allenamento.

{9} Sviluppa la forza fisica e mentale.

Un altro effetto collaterale dello yoga è che vi aiuterà a sviluppare una certa forza mentale e fisica. Il punto centrale dello yoga è quello di lavorare sulla forza del proprio corpo, in modo che ci si possa sedere a lungo in meditazione. Gli esercizi richiedono un grande investimento fisico che, a lungo andare, aumentano la forza di base, potenziando così tutti i muscoli.

{10} La meditazione può cambiare la vita in meglio.

La meditazione può essere praticata in qualche ambiente (ritenuto da noi stessi accogliente) e in qualunque momento. Tutto ciò che serve sono cinque minuti di tempo per poter stare soli (anche se in mezzo ad altri) per godersi un attimo di pace e tranquillità. La meditazione migliora la qualità della vita, consentendo alla mente un po’ di tempo per elaborare tutto quello che succede nelle nostre vite. Consente di abbracciare la calma e la serenità con più facilità.

 

 

Condividi:
Sara Negrosini

Sara Negrosini

Psicologa – Psicosessuologa – Specializzanda in Psicoterapia ad approccio umanista-bioenergetico